Italtel/ Giovedì a Milano sciopero e presidio contro taglite

Condividi

Apc-Italtel/ Giovedì a Milano sciopero e presidio contro tagli
A Castelletto di Settimo Milanese così come nelle altre sedi

Milano, 13 gen. (Apcom) – Giovedì prossimo alla Italtel di Castelletto di Settimo Milanese (Milano) i lavoratori effettueranno le prime due delle otto ore di sciopero proclamate “contro il piano industriale presentato dall’azienda che non prevede progetti e sviluppo ma solo tagli”. Scioperi analoghi si terranno contemporaneamente in tutte le sedi Italtel.

In merito allo sciopero, la Fiom meneghina spiega che “le scelte sbagliate o le mancate scelte di Telecom, piuttosto che di Italtel e il silenzio del Governo che si disinteressa delle sorti della più importante azienda del settore delle telecomunicazioni, non possono essere pagate dai lavoratori”. I metalmeccanici della Cgil spiegano che “il 24 marzo 2009 l’azienda aveva presentato il piano industriale che prevedeva 450 esuberi, ridotti l’8 gennaio scorso a 400 con la probabile chiusura della sede di Roma o di Palermo”.

L’appuntamento per i lavoratori milanesi è dalle 8 alle 10 in via Reiss Romoli di fronte allo stabilimento Italtel di Castelletto di Settimo Milanese.

Red-Alp

131603 gen 10