RADIO: PREMIO PER ASPIRANTI CONDUTTORI “LA RADIO E’ DI PAROLA”

Condividi

RADIO: PREMIO PER ASPIRANTI CONDUTTORI “LA RADIO E’ DI PAROLA”
14/01/2010 – 15:43 – SPETTACOLO

RADIO: PREMIO PER ASPIRANTI CONDUTTORI “LA RADIO E’ DI PAROLA”

ROMA (ITALPRESS) – Per celebrare il centesimo anniversario del premio Nobel per la Fisica a Guglielmo Marconi Radio 1 Rai e “Il ComuniCattivo” di Igor Righetti promuovono il premio “La radio e’ di parola” aperto a tutti gli studenti universitari, delle scuole superiori (purche’ maggiorenni) e ai giovani fino a 28 anni con in palio, per i primi sei classificati, una co-conduzione di una puntata di alcuni programmi di Radio 1. Le sezioni sono sei: musica, sport, cultura, news, costume e societa’, ambiente e scienza. L’obiettivo e’ quello di offrire una opportunita’ di crescita umana e formativa ai tanti giovani che vedono nella radio uno strumento importante di comunicazione.
L’iniziativa, sostenuta dal direttore di Radio 1 Antonio Preziosi e dal direttore della divisione radiofonia della Rai Bruno Socillo, e’ ideata dal giornalista e docente di Linguaggi radiotelevisivi all’Universita’ di Roma Tor Vergata Igor Righetti, direttore artistico del premio e ideatore del “ComuniCattivo”, primo programma di infotainment (informazione e intrattenimento) di Radio 1 dove e’ nato e cresciuto per poi espandersi anche su altri mezzi di comunicazione come tv, web ed editoria. Tramite un’iscrizione on-line gratuita che potra’ essere fatta sui siti www.radio1.rai.it e www.ilcomunicattivo.rai.it gli aspiranti conduttori potranno inviare una e-mail con allegato un file audio in formato mp3 della durata di massimo 2 minuti contenente l’inizio del loro intervento radiofonico in base al loro stile e alla loro personalita’. Durante l’iscrizione potra’ essere scelta la sezione alla quale partecipare. Le iscrizioni si chiuderanno il 15 febbraio 2010.
I file audio dei giovani aspiranti conduttori passeranno al vaglio di una giuria di qualita’ composta dal direttore di Radio 1 Antonio Preziosi (presidente), dal direttore della divisione radiofonia della Rai Bruno Socillo, dal caporedattore speciali e rubriche Angela Mariella, da direttori di giornali, da noti giornalisti, speaker e critici radiofonici e da direttori del doppiaggio. La valutazione si basera’ sulla qualita’ del testo presentato e terra’ in considerazione il livello linguistico, la pertinenza all’argomento scelto, la tecnica di conduzione, timbro e dizione. “La tv a differenza della radio – spiega Igor Righetti – sforna a getto continuo volti nuovi provenienti da reality o talent show. La radio, invece, vede invecchiare le proprie voci o spesso le prende in prestito dalla tv. Con questo premio si offre la possibilita’ a tanti giovani di proporsi sulla prima radio italiana”.
Satira politica e sociale, comunicazione e linguaggi, nuovi media, informazione irriverente somministrata con creativita’ e ironia .
Sono alcuni degli ingredienti dell’8 ª edizione del “ComuniCattivo – Perche’ l’ignoranza fa piu’ male della cattiveria”, pluridecorato programma intergenerazionale sul mondo dell’informazione e della comunicazione ideato e condotto da Igor Righetti, tornata trasmissione quotidiana dal martedi’ al venerdi’ alle 17.20 e il sabato alle 11.35 su Radio 1 Rai (1.440 le puntate andate in onda).
“Gli ascoltatori – spiega Righetti – salgono a ogni edizione. Il programma e’ molto amato dai giovani sul quale hanno discusso ben 23 tesi di laurea ed e’ apprezzato anche dal pubblico piu’ adulto.
Un pubblico attento ed esigente che mi stimola di continuo a sperimentare nuove formule per fare informazione e intrattenimento. È ormai un marchio ben riconoscibile come innovatore del linguaggio radiofonico, sperimentatore di nuovi modi di comunicare e di informare, attento all’evoluzione tecnologica, ai linguaggi e ai mutamenti sociali. In questa 8 ª edizione sara’ dato molto spazio alla satira politica e sociale “.
Tra le novita’ figura lo spazio “DediCattivo”, poesie e brani dedicati dai politici italiani ai loro avversari preferiti. L’interazione con gli ascoltatori sara’ garantita, come sempre, attraverso il sito del programma (www.ilcomunicattivo.rai.it) dove si possono ascoltare e scaricare in podcasting le puntate della trasmissione. Per ascoltarle sul proprio iPhone o iPod touch basta cliccare sull’icona di iTunes e ricercare ComuniCattivo o Igor Righetti. Inoltre, i “ComuniCattivi” possono interagire con la trasmissione mediante l’indirizzo di posta elettronica ilcomunicattivo@rai.it.
(ITALPRESS).
mgg/com 14-Gen-10 15:43