- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

TV: DECRETO, MARINO, TUTTA MIA VICINANZA A MONDO SPETTACOLO

TV: DECRETO, MARINO, TUTTA MIA VICINANZA A MONDO SPETTACOLO
(AGI) – Roma, 19 gen – “Esprimo tutta la mia vicinanza e solidarieta’ al mondo dello spettacolo, a tutti coloro che ci lavorano”. Cosi’ il senatore del pd, Ignazio Marino, commenta lo sciopero di oggi, su iniziativa di Slc-Cgil, dei lavoratori del cinema e dell’audiovisivo contro le politiche del governo. “Il cinema indipendente- continua Marino- e’ in ginocchio. E cosa fa il governo? Invece di mettere in campo delle politiche per rilanciare un prodotto da sempre esportato all’estero e simbolo di una grande industria culturale italiana, taglia drasticamente le risorse economiche prima con il fondo unico dello spettacolo ed ora con il decreto Romani di prossima approvazione parlamentare. Dovremmo investire sui giovani artisti italiani e sulle tante figure professionali legate al mondo dello spettacolo e non tagliare loro le gambe. In questo modo la maggioranza non solo mette a rischio migliaia di posti di lavoro, in un momento di crisi economica, ma colpisce in modo irrimediabile il settore dell’audiovisivo, strategico nel nostro Paese per la cultura e l’innovazione. Non e’ piu’ tollerabile- conclude Ignazio Marino- togliere dignita’ agli artisti e ai professionisti del mondo dello spettacolo prima con le offese del ministro Brunetta e poi tagliando drasticamente i fondi a questo settore”.(AGI) red/Lam