Tv/ Mussolini: serve classificazione programmi per minori

Condividi

Apc-Tv/ Mussolini: serve classificazione programmi per minori
Indice numerico come adottato da Ue per videogiochi

Roma, 19 gen. (Apcom) – Alessandra Mussolini e Gabriella Carlucci, Presidente e vice della Commissione Bicamerale per l’infanzia e l’adolescenza, insieme a Mariella Bocciardo (PdL), membro del Comitato di autoregolamentazione Media e Minori, sottolineano la necessità  di introdurre nella programmazione televisiva, soprattutto nella fascia oraria protetta riservata ai minori, un sistema di classificazione del contenuto dei programmi analogo a quello adottato dall’Unione Europea per il settore dei videogiochi con PEGI (Pan European Game Information). In questo modo, si legge in una nota, ogni trasmissione televisiva sarebbe contrassegnata da un indice numerico (da +3 a +18) che rifletterebbe il suo grado di idoneità  rispetto alle fasce di età  dei minori.

Red/Pol

191618 gen 10