NOKIA: LE MAPPE SUGLI SMARTPHONE SARANNO GRATUITE

NOKIA: LE MAPPE SUGLI SMARTPHONE SARANNO GRATUITE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 21 GEN – Per alcuni milioni di utenti Nokia le mappe da oggi sono gratis. La casa finlandese ha annunciato la disponibilità , per la prima volta gratuita, della nuova versione del suo servizio di navigazione satellitare Ovi Maps, con una decisione che secondo la società  potrebbe quasi raddoppiare le attuali dimensioni del mercato della navigazione mobile e spingere gli sviluppatori a creare una serie di applicazioni che sfruttino appieno le potenzialità  della geolocalizzazione. Il nuovo Ovi Maps offre una serie di funzionalità  per la navigazione veicolare e pedonale, che comprendono anche servizi per pubblicizzare e informare sul territorio. Già  scaricabile da internet, è al momento compatibile con 10 smartphone, tra cui l’N97 mini e il 5800 Xpress Music, mentre sarà  precaricato sui dispositivi che la casa metterà  in commercio a partire da marzo. Per Nokia si tratta di un’iniziativa destinata a cambiare le regole di un gioco in cui l’azienda di Espoo conta di diventare protagonista. “Inserendo senza costi aggiuntivi una fotocamera ai nostri cellulari siamo rapidamente diventati il maggior produttore di fotocamere al mondo. L’obiettivo del nuovo Ovi Maps è di fare lo stesso nell’ambito della navigazione”, ha dichiarato Anssi Vanjoki,vicepresidente esecutivo della società .
Y89/ S0A S04 QBXB

NOKIA: LE MAPPE SUGLI SMARTPHONE SARANNO GRATUITE (2)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 21 GEN – La decisione della casa finlandese parte dalla convinzione che la prossima ondata di crescita si concentrerà  sulla contestualizzazione locale e il social internet. Detto in altri termini, il “dove” le persone faranno qualcosa diventerà  importante quanto il “cosa faranno”. Per dispiegare il potenziale dei servizi di localizzazione, però, serve un numero ampio di utenti che ne facciano domanda. “La disponibilità  su larga scala dell’offerta di navigazione gratuita segnerà  un punto di svolta per l’industria del settore”, spiega Thilo Koslowski, vicepresidente della società  d’analisi Gartner per l’Automotive and Vehicle ICT. “Un’offerta di questo tipo accelererà  l’utilizzo di soluzioni di navigazione da parte del grande pubblico e farà  sì che l’innovazione si concentri sui servizi di localizzazione in grado di offrire maggiori vantaggi rispetto ai tradizionali servizi di routing”. Secondo la società  di ricerca Canalys, a fine 2009 le persone che nel mondo usavano un sistema di navigazione Gps mobile erano 27 milioni. Rendendo gratuito il suo servizio, Nokia ritiene di poter “potenzialmente incrementare la dimensione della base utenti fino ai 50 milioni”. Sempre in base ai dati di Canalys, nel 2009 gli smartphone con Gps integrato erano 163 milioni a livello globale, e la quota di Nokia ammontava a 83 milioni, il 51%.(ANSA).
Y89-PR/ S0A S04 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci