Internet/ Usa e Nato insieme contro minacce cyberattacchi

Condividi

Internet/ Usa e Nato insieme contro minacce cyberattacchi (Ft)
Pentagono: Serve accordo che superi confini nazionali”

Roma, 27 gen. (Apcom) – Gli Stati Uniti e la Nato collaboreranno in modo più stretto contro i cyberattacchi, dopo le recenti violazioni di hacker cinesi al “cuore” del motore di ricerca Google. Lo riferisce il quotidiano economico Financial Times citando fonti del Pentagono. Secondo William J. Lynn, vice segretario alla Difesa statunitenste, Stati Uniti, Gran Bretagna e altri Stati devono approfondire la loro collaborazione per contrastare la crescente minaccia di attacchi informatici attraverso un accordo che superi i confini nazionali.

“E’ impossibile difendere il proprio sistema solo nel proprio Paese”, ha detto Lynn in visita a Londra per una riunione sul dossier cyberattacchi, “in caso di violazione, è imperativa una cooperazione internazionale per risalire alla catena di eventi, rispondere rapidamente e contrastarli”. Il dipartimento della Difesa Usa, ogni giorno, è vittima di migliaia di tentativi di intrusione nei propri sistemi, ha riferito Lynn. “Il tipo di difesa che cerchiamo non è simile alla “linea Maginot’ ma qualcosa di simile alle manovre militari. Non si può stare seduti dietro un muro di protezione, bisogna avere una difesa attiva capace di trovare e sventare le minacce su Internet”.