GIORNALI: FNSI CONTESTA SANZIONE A REDATTRICE “GAZZETTINO”

Condividi

GIORNALI: FNSI CONTESTA SANZIONE A REDATTRICE “GAZZETTINO”
(AGI) – Roma, 1 mar. -“La Fnsi, il Sindacato dei giornalisti del Veneto, il Comitato di redazione de “Il Gazzettino” contestano la sanzione disciplinare inflitta da Il Gazzettino Spa alla collega e vicesegretaria regionale, Monica Andolfatto, per comportamenti perfettamente legittimi, tanto piu’ che la sanzione e’ stata inflitta senza che le sia stato consentito un confronto con l’azienda nel merito delle questioni”.
Gli organismi sindacali precisano in una nota: “La ‘colpa’ della collega sarebbe stata quella di aver inviato dal suo computer un’email della redazione in segno di solidarieta’ all’Agenzia fotografica che dopo anni di servizio, alla vigilia di Natale, vedeva rescisso il suo rapporto di collaborazione. La presa di posizione, va ribadito, era stata firmata anche dagli altri colleghi della redazione. Per questa ragione, oltre che ingiusto, il provvedimento adottato a danno di Monica Andolfatto presenta profili discriminatori. L’iniziativa, inoltre, appare diretta a impedire e limitare la libera espressione dei giornalisti. Un tentativo di intimidazione – prosegue il comunicato – che respingiamo. Non entriamo qui ulteriormente nel merito della vertenza, ma di certo siamo di fronte ad un uso che riteniamo distorto del potere disciplinare: il quale, cosi’, assume le caratteristiche di uno sterile strumento punitivo, estraneo alle ragioni e finalita’ per le quali la legge e il contratto lo assegna al datore di lavoro. La forzatura – concludono – e’ evidentemente volta, oltre che a colpire la collega, a ricreare al Gazzettino un clima di tensione e scontro. Lo riteniamo un gravissimo errore”. (AGI)