RICICLAGGIO: FASTWEB; CODACONS SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE

RICICLAGGIO: FASTWEB; CODACONS SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 1 MAR – Il Codacons si costituirà  parte civile nel procedimento relativo alla vicenda Fastweb. Lo annuncia oggi l’associazione, che contestualmente si rivolgerà  alla Procura di Bruxelles, alla Consob e all’Antitrust. “Alla Procura di Bruxelles – spiega il Codacons – chiediamo di aprire una indagine a carico delle autorità  europee, le quali, informate nel 2007 tramite un esposto Codacons di possibili legami sospetti tra Fastweb e Telecom e di incongruenze nell’acquisizione della società  telefonica da parte di Swisscom, sono rimaste immobili, non adottando alcuna misura”. A Consob e Antitrust invece l’associazione “presenta una istanza urgente in cui si chiede un incontro e la riapertura dell’istruttoria sull’esposto presentato dall’associazione nel 2007 e relativo all’operazione Swisscom-Fastweb, e di conoscere le motivazioni con cui furono archiviate le denunce del Codacons che lanciavano pesanti sospetti sull’intera operazione”. (ANSA).
COM-VG/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi