Sky: parte Boris3, attacco frontale a Mediaset e Berlusconi

Condividi

02 Mar 2010 09:28 CEST Sky: parte Boris3, attacco frontale a Mediaset e Berlusconi

ROMA (MF-DJ)–Sono andate in onda ieri sera sulla piattaforma satellitare di Sky Italia le prime due puntate di Boris3, la serie tv che nelle prime due edizioni e’ diventata di culto tra il pubblico giovanile anche grazie alla grande diffusione dei suoi contenuti su YouTube.

Nelle prime due puntate, Boris3 si caratterizza per un attacco frontale, nemmeno troppo velato, nei confronti di Mediaset. L’azienda non viene mai nominata, ma basta poco per capire quando si raffigura una grande emittente di Cologno Monzese di proprieta’ del “presidente degli italiani”. All’interno dei suoi studi televisivi, il protagonista, un regista tv, va a girare un nuovo programma comico evidentemente scadente, con attori mediocri e risate finte, mentre si aggirano assistenti di studio molto procaci e viene offerta apertamente la cocaina.

Al regista vengono anche offerte due escort, che trova sdraiate sul letto nella sua camera d’albergo. Albergo che, ironia della sorte, si chiama “Veronica Hotel”, Veronica come Veronica Lario, moglie del premier.

La fiction Boris si e’ messa in evidenza anche nelle prime due edizioni per una grande attenzione al rapporto fra politica e televisione, in particolare per la tv pubblica (ma anche la Rai non viene mai nominata), per una forte caratterizzazione dei mali italiani -dalle indispensabili raccomandazioni alla necessita’ di appoggi politici per fare carriera, dalla diffusione del lavoro nero alla tv di bassa qualita’ .

Questa volta l’attacco e’ pero’ piu’ diretto e riguarda Mediaset e Berlusconi; un altro capitolo, forse, della piu’ ampia polemica sorta ai tempi dell’aumento dell’Iva sulle pay-tv e culminata con il decreto Romani approvato ieri dal Consiglio dei ministri, che taglia gli affollamenti pubblicitari per Sky.

(Sky Italia e’ controllata da News Corp., societa’ proprietaria di Dow Jones Newswires che controlla con Class E. questa agenzia) ren carlo.renda@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

March 02, 2010 03:28 ET (08:28 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.