PAR CONDICIO: BARBARESCHI, DOMANI PUNTATA IN DIRETTA WEB

PAR CONDICIO: BARBARESCHI, DOMANI PUNTATA IN DIRETTA WEB
ROMA
(ANSA) – ROMA, 4 MAR – “Domani, venerdì 5 marzo, alle ore 21 e 10, la settima puntata del mio Barbareschi Sciock andrà  in onda in diretta sul sito di La7, www.la7.it”. Lo annuncia lo stesso Luca Barbareschi. “Ho deciso di dar forma così alla mia protesta contro il regolamento restrittivo sulla par condicio e la conseguente decisione della Rai e delle altre televisioni di annullare i talk show, dall’Infedele a Porta a Porta, da Annozero alla trasmissione di Paragone”, continua Barbareschi. “Dimostrerò che dalla censura nasce dunque un’opportunità : é infatti la prima volta in Italia che un programma viene trasmesso in diretta sul web, mentre la registrazione della stessa puntata andrà  in onda in differita dopo le elezioni regionali oppure prima, nel caso il Tar dovesse dare ragione ai numerosi ricorsi presentati dalle diverse testate televisive”. “Quello che è certo è che il diritto del telespettatore – e dunque anche dell’elettore – viene calpestato senza pietà , ma come spesso accade non ci si rende conto che la realtà  è ancora una volta più avanti. Così come Obama ha vinto le elezioni anche grazie a un uso attento e mediatico delle tecnologie e delle opportunità  della rete, allo stesso modo la televisione via web ha davanti uno scenario nel quale sorpasserà  i riti, le rigidità  e i controlli delle tv generaliste, che già  nei primi giorni con le nuove “regole” hanno subito un tracollo di ascolti: evidentemente non basta trasmettere La carica dei 101″ . (ANSA).
STF/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi