PAR CONDICIO: MARTURANO, TV LOCALI SERVIZIO PUBBLICO

PAR CONDICIO: MARTURANO, TV LOCALI SERVIZIO PUBBLICO
A RAVEZZANI, MIA CONSULENZA A PENATI DI 6 ANNI FA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 9 MAR – “I toni della campagna elettorale in corso sono così tesi da rendere difficile anche la comunicazione fra colleghi”, così Marco Marturano, presidente di GM&P e docente di giornalismo politico, risponde in una nota a Fabio Ravezzani direttore responsabile di Telelombardia. “Io voglio mostrare il mio apprezzamento del lavoro delle TV locali. In regime di par condicio svolgono la funzione di servizio pubblico che alla tv di stato in queste settimane non é consentita e organizzano confronti tra candidati. Spiace che la tensione faccia perdere di vista al direttore di Telelombardia l’importanza di questo ruolo che è la vera novità  in tema di comunicazione della campagna per le regionali”. Continua Marturano: “Del resto la vera gaffe giornalistica di Ravezzani è quella di dare per attuale una notizia che era vera, ma ormai 6 anni fa, ovvero la mia consulenza a Filippo Penati che risale alle provinciali del 2004”. E conclude, “peccato che l’interpretazione distorta dei fatti del collega nelle premesse faccia perdere di credibilità  anche a tutte le sue considerazioni successive e alle conclusioni”. (ANSA).
COM-STF/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi