CULTURA: ACCORDO MIBAC-GOOGLE PER DIGITALIZZARE 1 MLN DI LIBRI

Condividi

CULTURA: ACCORDO MIBAC-GOOGLE PER DIGITALIZZARE 1 MLN DI LIBRI
(AGI) – Roma, 10 mar. – E’ il primo accordo in assoluto fra il motore di ricerca Google e un governo nazionale per la digitalizzazione di opere di pubblico dominio, ovvero non soggette a copyright. Il ministero dei Beni culturali e il colosso statunitense, dopo nove mesi di trattative, hanno raggiunto l’intesa che prevede la digitalizzazione e la messa in rete di un milione di volumi conservati nelle biblioteche nazionali di Roma e Firenze. Il ministro Sandro Bondi, il direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale Mario Resca e il responsabile Global Sales Operations and Business Development di Google Nikesh Arora hanno presentato l’accordo questa mattina nella sede del Mibac. “Lo scopo e’ duplice”, ha spiegato Resca, “da un lato tuteleremo questi testi, poiche’ una volta digitalizzati saranno conservati per sempre, e dall’altro li valorizzeremo”. Le opere di Dante, Petrarca, Leopardie Manzoni saranno quindi a portata di clic per chiuque nel mondo: “E’ un accordo che apre una nuova strada per la cultura italiana – ha evidenziato Bondi -. Stiamo cercando di unire la cultura e l’impresa, la cultura e le nuove tecnologie. Questo accordo, che ha un significato politico, permettera’ di far conoscere la nostra cultura nel mondo dando lavoro a cento giovani italiani. Auspico che sia solo un punto di partenza”. Il costo dell’operazione sara’ a carico di Google, che si occupera’ anche di allestire uno scanning center in Italia. “Il patrimonio librario delle due biblioteche andra’ ad aggiungersi a quello di altre otto biblioteche non aglosassoni nel mondo con le quali abbiamo gia’ una partnership”, ha sottolineato Arora, che ha aggiunto: “Si tratta per noi di un accordo molto importante, il primo di questo tipo. Il Mibac ha le competenze per mettere insieme questo patrimonio mentre noi abbiamo gli strumenti per valorizzarlo”. I testi che verranno digitalizzati arrivano al 1868.(AGI) Cli/Rm/Bru