Apc-Rai/ Beltrandi: conti in rosso ma paga giornalisti senza incarico

Apc-Rai/ Beltrandi: conti in rosso ma paga giornalisti senza incarico
Interrogazione a Masi

Roma, 11 mar. (Apcom) – Marco Beltrandi, deputato radicale membro della Commissione di vigilanza sulla Rai, ha appreso che la Corte dei Conti starebbe indagando sugli stipendi una dozzina di dirigenti e direttori giornalistici regolarmente stipendiati, ma senza alcun incarico.

“L`ambito delle anormalità  – dichiara in una nota – è però più ampio, poiché la Corte dei Conti indaga anche su una serie di ingenti liquidazioni, come quelle concesse previo patto di non concorrenza – all`ex direttore del Tgr e all`ex responsabile della radiofonia -, che insieme riceveranno una liquidazione di oltre 1,5mln di euro. E` invece oggetto di un`indagine interna il continuo ricorso a conduttori esterni per i programmi di informazione: la dirigenza rai, invece di affidarli a uno tra i circa 2 mila giornalisti interni all`azienda regolarmente retribuiti ma non impiegati, preferisce ricorrere a professionisti esterni, impoverendo l`azienda. Questa situazione grava pesantemente sui conti Rai, in rosso da troppo tempo e in continuo peggioramento, tendenti ora al viola”.

“Per comprendere con precisione quanto sta accadendo all`interno della concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo” il deputato radicale ha presentato un`interrogazione al direttore generale Masi, “anche perché la Rai, tra i tanti argomenti per boicottare la campagna elettorale, ha scelto la strada del mancato introito pubblicitario, argomento serio che merita adeguate indagini ed approfondimenti. Per il momento, sino a quando non riceverà  risposta, si potrà  ricorrere solo ai motti della saggezza popolare la quale, purtroppo, ci insegna che ‘ingannare è il secondo vizio, il primo è l`indebitarsi'”.

Red/Mdr

111428 mar 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo