PAR CONDICIO: TG SQUILIBRATI, AGCOM RICHIAMA TV A PLURALISMO

PAR CONDICIO: TG SQUILIBRATI, AGCOM RICHIAMA TV A PLURALISMO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 11 MAR – Nell’informazione dei tg nel periodo della campagna elettorale si rileva “un certo squilibrio”: di qui il richiamo dell’Autorità  per le garanzie nelle Comunicazioni a “tutte le emittenti” al rispetto dei principi del pluralismo. “La commissione Servizi e prodotti dell’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni – spiega una nota dell’organismo di garanzia – ha esaminato oggi i dati del monitoraggio sul pluralismo politico relativi alla campagna elettorale in corso (11-febbraio – 6 marzo), pubblicati sul sito dell’Autorità “. “Pur considerando la situazione di incertezza determinatasi nella presentazione delle liste elettorali, l’Autorità  – sottolinea la nota – ha rilevato un certo squilibrio dell’informazione sui telegiornali ed ha quindi deciso di richiamare tutte le emittenti al rispetto dei principi di completezza, correttezza, obiettività , equità , imparzialità  e parità  di trattamento di tutte le liste concorrenti, principi ai quali l’informazione deve attenersi con particolare rigore nei periodi elettorali”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo