PAR CONDICIO: ORDINE GIORNALISTI, CON TAR PREVALE BUON SENSO

PAR CONDICIO: ORDINE GIORNALISTI, CON TAR PREVALE BUON SENSO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 12 MAR – “Il buon senso alla fine prevale. La decisione del Tar del Lazio restituisce ai cittadini il diritto di sapere per una scelta consapevole in occasione delle elezioni regionali e mette i giornalisti in condizione di onorare il loro dovere di informare”: è il commento del presidente e del segretario dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Lorenzo Del Boca e Enzo Iacopino. “Si stava assistendo a qualcosa di surreale – aggiungono -. Una campagna elettorale fatta solo con slogan pubblicitari, ma senza alcuna possibilità  di analizzare le singole posizioni. Ora l’auspicio è che i programmi di approfondimento sulle reti pubbliche e private vengano rapidamente organizzati in modo da garantire la possibilità  per gli elettori di acquisire informazioni importanti per le loro delicate scelte. I giornalisti – concludono Del Boca e Iacopino – sapranno garantire nelle trasmissioni correttezza e quella serenità  di confronto tra le parti senza le quali tutto diventa incomprensibile e si trasforma in un formidabile assist per i sostenitori del silenzio in tv”.(ANSA).
COM-SAM/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi