RAI: DONADI, FASCISMO MEDIATICO, INNOCENZI SI DIMETTA

Condividi

RAI: DONADI, FASCISMO MEDIATICO, INNOCENZI SI DIMETTA
DOPO SENTENZA TAR CDA RIAPRA ANNOZERO E GLI ALTRI TALK SHOW
ROMA
(ANSA) – ROMA, 12 MAR – “Le pressioni di Berlusconi sull’Agcom per far chiudere Annozero sono la prova che siamo al regime, al fascismo mediatico. Il Fatto ha aperto uno squarcio di verità  sul tentativo del governo di censurare l’informazione libera e imbavagliare e controllare i media”. Lo afferma il presidente dei deputati Idv Massimo Donadi. “Le forze democratiche di questo Paese – aggiunge Donadi – devono reagire con durezza e determinazione a questo tentativo di piegare l’opinione pubblica con una finta informazione. Abbiamo presentato un’interrogazione sulla vicenda e chiediamo le dimissioni di Giancarlo Innocenzi, il commissario Agcom che, da quanto si legge, si è prestato ad una operazione ignobile”. “La sentenza del Tar sui talk show – conclude il capogruppo Idv – ripristina in parte la legalità  nell’etere. Ora la Rai ne prenda atto e reinserisca nei palinsesti i programmi d’approfondimento politico altrimenti ci troveremmo di fronte al paradosso che Mediaset può mandare in onda i propri talk show e la tv di Stato no. Azzerare l’informazione politica in campagna elettorale ed affidarla solo ai telegiornali di regime che descrivono una realtà  che non c’é è un metodo di comunicazione fascista”. (ANSA).
PH/ S0A QBXB