INTERNET: REPORTERS SANS FRONTIERES,12/3 GIORNO ANTI-CYBERCENSURA

INTERNET: REPORTERS SANS FRONTIERES,12/3 GIORNO ANTI-CYBERCENSURA
(AGI) – Roma, 12 mar. – Il 12 marzo ‘Giornata mondiale contro la cybercensura’, e’ la proposta di Reporters sans Frontieres (RSF), l’organizzazione internazionale a difesa della liberta’ di stampa. Un giornata a livello internazionale di denuncia e di lotta contro la censura sul Web, per una Rete “libera e accessibile a tutti i suoi ‘netizen’, un luogo di scambio aperto di idee e di informazione”. Nel mirino, in particolare, una serie di paesi definiti “nemici di Internet”, come ad esempio l’Iran, la Cina e l’Arabia Saudita, i cui governi che hanno cercato a piu’ riprese di controllare dall’alto il flusso delle informazioni online: dai blog ai video, a Twitter.
RSF ha creato per l’occasione un logo, con un mouse di tanti colori che spezza le catene di chi vorrebbe oscurare e mettere a tacere la Rete. “Basta un click – rileva il sito Puntoinformatico – per pubblicare un post di protesta su un blog o un aggiornamento poco gradito al potere sulla bacheca di Facebook”. E quelli di Rsf affermano: “Volete battervi per Internet senza restrizioni e accessibile a tutti? Non esitate a ‘scaricare’ il nostro logo e a collocarlo sul vostro sito, sul vostro blog o sulle vostre mail”.
In parallelo con la Giornata anti-cybercensura, RSF ha promosso, con l’appoggio di Google, il primo”Netizen Prize, che e’ stato attribuito all’utilizzatore di ‘ignoto’ di Internet, blogger o cybernauta dissidente, che ha dato “un contributo decisivo alla difesa della liberta’ online”. (AGI) Cav

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando