Zanda: In Agcom commissari “schiena dritta” e “dipendenti”

Condividi

Apc-Trani/Zanda: In Agcom commissari “schiena dritta” e “dipendenti”
“Lo si capisce da intervista Calabrò”

Roma, 16 mar. (Apcom) – Nell’Agcom ci sono commissari “con la schiena dritta” e “dipendenti” di Silvio Berlusconi. Lo dichiara il vicepresidente dei senatori del Pd Luigi Zanda.

“Dall’intervista rilasciata al Corriere della Sera dal presidente dell’AgCom Corrado Calabrò e dalle notizie, ancora incomplete, che giungono da Trani – sottolinea Zanda -, si può già  evincere che l’Autorità  di garanzia delle comunicazioni è composta da commissari con la schiena dritta che non si sono fatti imporre le decisioni dal Presidente del Consiglio e da altri cui abitualmente l’onorevole Berlusconi si rivolge come fossero suoi dipendenti. Questi ultimi, infatti, lo chiamano ‘capo’”.

Red/Vep

161145 mar 10