RAI-AGCOM:IDV,DIRETTORISSIMO SI DIMETTA,VIGILANZA INTERVENGA

Condividi

RAI-AGCOM:IDV,DIRETTORISSIMO SI DIMETTA,VIGILANZA INTERVENGA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 MAR – “Il direttorissimo non conosce vergogna”. Lo sostiene in una nota il portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando, sottolineando che “é grave quanto emerge oggi da alcuni organi di stampa secondo i quali ci sarebbero liste di proscrizione nel Tg1 condotto da Augusto Minzolini. Chi non è con lui è contro di lui – prosegue Orlando – e viene emarginato dalla redazione o messo in condizione di non nuocere alla linea del padrone”. “Chiediamo di nuovo al direttorissimo del Tg1 di dimettersi – continua l’esponente dipietrista – se ha ancora un minimo di dignità . Oltre al grave capo d’accusa che pende sul capo del direttore del Tg1, secondo quanto rivelato dalla procura di Trani, c’é una continua censura delle notizie che non è accettabile da parte di chi dovrebbe svolgere un ruolo al servizio del pubblico”. Minzolini, aggiunge ancora Orlando, “si ricordi che è un dipendente Rai e non di Berlusconi. Si ricordi – insiste – che alla base della deontologia di un giornalista c’é il racconto della verità . L’Italia dei Valori esprime solidarietà  ai giornalisti del Tg1 emarginati dal direttorissimo, come lo chiama Berlusconi, solo perché non sono in linea con quello che chiede il capo dell’esecutivo”. L’Italia dei Valori, infine, “chiede alla commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai un sussulto di dignità  a difesa del servizio pubblico, invitando a sensibilizzare il direttore generale sul grave rischio esistente sul fatto che la Rai diventi una grottesca caricatura dell’informazione”. Altrimenti “la stessa commissione di Vigilanza rischia di apparire subalterna agli interessi di un aspirante padrone unico del Paese”.(ANSA).
PDA/ S0A QBXB