Daniele Tranchini, ceo di Publicis Italia

Condividi

Il 16 marzo 2010 Daniele Tranchini è stato nominato ceo di Publicis Italia. In questo nuovo ruolo, Tranchini assumerà    la responsabilità  di tutte le attività  di Publicis Worldwide in Italia, incluse quelle di Publicis Milano, Publicis Roma, Publicis Dialog e Publicis Modem.
Tranchini vanta una carriera più che ventennale nel settore del marketing e della comunicazione, con importanti esperienze a livello internazionale sia nel company management che nella gestione di grandi clienti internazionali.
Tra il 2008 e il 2010, Daniele Tranchini è stato executive vice president Emea e global client leader di Young & Rubicam. Basato a Madrid, in questa posizione si è occupato di gestire, sviluppare e coordinare a livello globale tutte le attività  di comunicazione per Telefonica, il secondo più grande operatore di telecomunicazioni d’Europa. Al tempo stesso, ha ideato e condotto un progetto per la creazione di una nuova business unit dell’agenzia dedicata al settore retail.
Daniele Tranchini ha iniziato la propria carriera nel 1982 come account executive di Jwt in estremo Oriente. Il suo percorso professionale si è sviluppato all’interno della società , dove ha lavorato per i principali clienti dell’agenzia, accumulando esperienze significative nei settori dei beni di consumo, dei servizi e del retail. Nel 1986 è stato nominato client service director della sede milanese del gruppo e successivamente, nel 1990, deputy general manager della sede di Parigi. Nel 1992 è stato promosso a Director in Charge Europe – EMEA e, nel 1996, è diventato CEO di J Walter Thompson Italia e Area Director del Sud Mediterraneo. In tale ruolo, è stato artefice del profondo cambiamento che ha riposizionato la società  sul mercato italiano e che ha portato l’Italia ad essere il terzo Paese del network EMEA di JWT in termini di contribuzione a utili e fatturato.
Dal 2004 al 2007 ha ricoperto il ruolo di chief global sales & marketing officer di Natuzzi SpA, dove si è dedicato alla pianificazione strategica e alla gestione delle attività  commerciali, di retail e di marketing a livello internazionale tipiche di una società  industriale.
Laureato negli Stati Uniti in marketing & multinational business, parla correntemente 5 lingue. 49 anni, risiede a Milano con la moglie Silvia e ha due figli.