China Mobile: presidente, Asia e Africa target prioritari per M&A

Condividi

19 Mar 2010 10:50 CEST China Mobile: presidente, Asia e Africa target prioritari per M&A

HONG KONG (MF-DJ)–Il colosso cinese della telefonia, China Mobile, si e’ detto interessato ad acquisizioni e investimenti in Asia e Africa, al fine di contrastare il rallentamento del ritmo di crescita interno. Lo ha dichiarato il presidente Wang Jianzhou.

Ogni tentativo di espansione attraverso acquisizioni dovrebbe essere bilanciato da continui investimenti nel mercato interno, dato il potenziale di crescita in Cina, riferisce il presidente e Ceo in un’intervista a Dow Jones Newswires.

La Cina conta su oltre 730 mln di abbonati a servizi di telefonia mobile, pari ad un tasso di penetrazione del 60%, ancora basso rispetto ai mercati avanzati come il Giappone e la Corea del Sud dove sfiora il 100%.

China Mobile e’ il player indiscusso del settore ma il ritmo di crescita degli utili e’ stato frenato dalla progressiva concorrenza sviluppatasi dopo il piano di fusione deliberato dal governo nel 2008 tra sei compagnie telefoniche in tre operatori nazionali che ha spianato la strada a China Telecom Corp, nel mercato della telefonia mobile.

“La progressiva concorrenza ha gia’ minato la nostra profittabilita’. La societa’ mira a una crescita’ piu’ sostenuta e guarda ad opportunita’ oltreoceano”, afferma Wang. red/est/bia

(END) Dow Jones Newswires

March 19, 2010 05:50 ET (09:50 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.