Tv: Agcom, consentire completa conoscenza di tutte le liste

23 Mar 2010 16:33 CEST Tv: Agcom, consentire completa conoscenza di tutte le liste

ROMA (MF-DJ)–E’ ormai indifferibilmente tempo che nei programmi di informazione, e in primis nei notiziari, acquistino il dovuto rilievo i temi politico-elettorali, al fine di consentire ai cittadini una corretta e completa conoscenza di tutte le liste in competizione e dei loro programmi elettorali. à” questo l’invito rivolto dall’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni alle emittenti televisive nazionali.

Ricordando il richiamo al riequilibrio dell’informazione rivolto l’11 marzo scorso e riservandosi di valutare nella prossima riunione della Commissione Servizi e Prodotti in quale misura tale riequilibrio abbia avuto luogo, l’Agcom ha invitato le emittenti nazionali a voler assicurare la piu’ ampia ed equilibrata presenza e possibilita’ di espressione a tutte le liste in competizione, garantendo parita’ di trattamento ed analoghe opportunita’ di ascolto.

L’Autorita’ verifichera’, con costante monitoraggio, il rispetto dei principi di completezza, correttezza, equita’, imparzialita’ e parita’ di trattamento di tutte le liste concorrenti e, in caso di inosservanza, adottera’ i provvedimenti previsti dalla legge. com/pev

(END) Dow Jones Newswires

March 23, 2010 11:33 ET (15:33 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi