Tv: Bersani; censura ormai e’ inutile, si rischia boomerang

Condividi

26 Mar 2010 09:38 CEST Tv: Bersani; censura ormai e’ inutile, si rischia boomerang

ROMA (MF-DJ)–Sul fronte dell’informazione “non siamo a posto, lo vede anche un bambino che ci sono delle deformazioni” e che ci sono “elementi di rischio per questo sistema”.

Lo afferma a UnoMattina il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, ribadendo che “non si e’ mai vista una cosa di questo genere”, riferendosi alla chiusura dei talk show politici nel mese precedente alle elezioni regionali. “Se al premier non piace una trasmissione prende il telecomando e cambia canale, come faccio io” ha aggiunto Bersani.

Parlando della trasmissione di Michele Santoro, andata in onda via Internet e in 200 piazze, Bersani ha detto che e’ la prova che “mettere censura nei tempi moderni e’ inutile, e’ una assurdita’, puo’ perfino essere un boomerang. A Berlusconi dico: cerchiamo di avere un atteggiamento meno ossessivo, mi pare che sia ben piazzato nel sistema dell’informazione, si accontenti anche un po’”. ren carlo.renda@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

March 26, 2010 04:38 ET (08:38 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.