EDITORIA: FUORI VICEDIRETTORE GIORNO,INSORGE CDR POLIGRAFICI

EDITORIA: FUORI VICEDIRETTORE GIORNO,INSORGE CDR POLIGRAFICI
BOLOGNA
(ANSA) – BOLOGNA, 31 MAR – Il Coordinamento dei CdR del Gruppo Poligrafici Editoriale (Quotidiano Nazionale, La Nazione, Il Giorno e il Resto del Carlino) protesta e denuncia quello che definisce “l’ingiustificato licenziamento del vicedirettore de ‘Il Giorno’, Giulio Giuzzi, deciso dall’azienda in violazione agli accordi vigenti”. “Nel dicembre 2008, la Poligrafici Editoriale ed il sindacato dei giornalisti – precisa il coordinamento in una nota – firmarono un accordo, poi ratificato al ministero del Lavoro, per l’attuazione dello stato di crisi nel biennio 2009-2010. Tale accordo prevede la assoluta volontarietà  da parte dei giornalisti di accedere al pensionamento o al prepensionamento. Oggi, invece, l’azienda, mentre continua a beneficiare della legge 416 per gli stati di crisi, che ha permesso allo stesso Gruppo di collocare in pensione decine di giornalisti, ha deciso in violazione agli accordi sottoscritti in sede ministeriale di troncare il rapporto di lavoro con un collega che non ha nemmeno raggiunto i requisiti previsti dalla legge”. Il Coordinamento “interpreta questo fatto come un pericoloso precedente che non può non preoccupare ogni singolo giornalista del Gruppo. Si tratta inoltre di un ulteriore elemento di deterioramento delle relazioni sindacali all’interno della Poligrafici, un episodio che non potrà  non riflettersi su tutti i punti di criticità  che ancora pesano sulla gestione dei giornali”. Il Coordinamento dei Cdr chiede “pertanto all’azienda di recedere dalla posizione assunta e di instaurare un più corretto rapporto con le redazioni, a cominciare dal rispetto degli accordi che essa stessa ha sottoscritto”. (ANSA).
DIL/ S57 S42 S0A S57 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale