GIORNALISMO: NASCE TO REPORT, UNA ‘VETRINA’ PER I FREELANCE

GIORNALISMO: NASCE TO REPORT, UNA ‘VETRINA’ PER I FREELANCE
(AGI) – Roma, 21 apr. – Sara’ presentato domani ‘To report’, piattaforma per la compravendita on-line di contenuti giornalistici professionali. L’occasione e’ un laboratorio del Festival internazionale del Giornalismo di Perugia dedicato a ‘Percorsi professionali’ e prospettive occupazionali dei futuri giornalisti.
All’incontro parteciperanno Lella Mazzoli, direttore dell’Ifg di Urbino; Angelo Agostini, direttore di ‘Problemi dell’informazione’; Marcella Cardini, direttore del Centro di documentazione giornalistica; Stefano Natoli, del Sole24Ore; Michele Partipilo, della Gazzetta del Mezzogiorno e Ugo Barbara, giornalista dell’Agi, che, insieme con Giorgio Baglio, ha ideato e sviluppato il progetto. La piattaforma offre ai freelance la possibilita’ di valorizzare il proprio lavoro e trovare interlocutori affidabili cui offrire la propria professionalita’. Su To report il giornalista carica il proprio lavoro, lo presenta con un abstract e chi sara’ piu’ veloce a valutarlo potra’ acquistarlo. Le testate avranno a disposizione una redazione distribuita ‘on demand’ e un database per localizzare subito i freelance quando servono e dove servono. Sul sito della piattaforma www.toreport.net sara’ trasmessa in diretta streaming anche la conferenza di domani ospitata dalle 17 nella sala Lippi in Corso Vannucci, 39. (AGI) Red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)