GIORNALISTI: HACKER VIOLANO SISTEMA WEB DI ‘LIBERA INFORMAZIONE’

GIORNALISTI: HACKER VIOLANO SISTEMA WEB DI ‘LIBERA INFORMAZIONE’
(AGI) – Roma, 22 apr. – Hackers in azione questa notte nel sistema informatico del sito internet di ‘Libera informazione’ cancellando un articolo di Roberto Morrione che commentava – riferisce il cdr di Rainews 24 nell’esprimere solidarieta’ a Morrione – le parole del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi secondo cui chi parla troppo di mafia scredita all’estero il Paese. Morrione nell’articolo prende posizione in favore di chi decide di denunciare le mafie. “E’ la seconda volta in pochi giorni che questo articolo viene preso di mira dagli hackers. Domenica scorsa era stato infatti cancellato dal sito internet dell’associazione Articolo 21, la cui redazione e’ stata anche oggetto di un singolare furto di computer”, dice ancora il Cdr di Rainews 24. “Nel testimoniare la nostra solidarieta’ a Roberto Morrione e alle redazioni di Libera informazione e Articolo 21, chiediamo al mondo dell’informazione di dare il piu’ ampio risalto possibile alla vicenda e di continuare a mantenere sotto i riflettori tutte le voci che continuano a denunciare e contrastare lo strapotere delle mafie”, conclude la nota. (AGI) Vic

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)