FESTIVAL GIORNALISMO:A EX ALLIEVI IFG PREMIO DEDICATO CUTULI

FESTIVAL GIORNALISMO:A EX ALLIEVI IFG PREMIO DEDICATO CUTULI
URBINO
(ANSA) – URBINO, 26 APR – Due ex allievi dell’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino sono i vincitori del premio ‘Una storia ancora da raccontare’, concorso inserito all’interno del Festival internazionale del giornalismo di Perugia. Mariangela Modafferi e Pasquale Filippone sono arrivati al primo posto nella sezione video con un servizio su Maria Grazia Cutuli, dal titolo ‘Da Catania a Kabul, storia di una passione’. All’inviata del Corriere della sera morta in Afghanistan nel 2001 era dedicata quest’anno la quarta edizione del premio. “Per prima cosa – spiega Filippone – siamo andati a Catania, dove abbiamo parlato con alcuni suoi ex colleghi a Telecolor e con il cugino. Poi, a Milano, abbiamo intervistato molti giornalisti del Corriere della sera, tra i quali anche Ferruccio De Bortoli, che avevano lavorato con lei”. “Dedichiamo il premio – hanno detto i due vincitori – a Raffaele Ciriello, fotoreporter freelance e amico intimo di Maria Grazia Cutuli morto un anno dopo di lei in Palestina. Anche lui è morto mentre faceva il suo lavoro, ma nessuno gli ha intitolato un concorso giornalistico”. (ANSA).
COM-DAN/ S43 S45 S0B QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo