INTERCETTAZIONI: CDR TESTATE MEDIASET ADERISCONO A PROPOSTA FNSI

INTERCETTAZIONI: CDR TESTATE MEDIASET ADERISCONO A PROPOSTA FNSI
(AGI) – Roma, 21 mag. – I Cdr di Tg5, News Mediaset, Sport Mediaset, Studio Aperto, Videonews aderiscono alla proposta indicata dalla Fnsi di “organizzare una mobilitazione permanente e diffusa nel territorio che dovra’ sfociare in uno sciopero nazionale dell’intera categoria qualora non vengano apportate significative e positive modifiche ai testi in discussione in Parlamento sulle intercettazioni”. Per i Cdr delle testate Mediaset, “a tutti va riconosciuto il diritto innegabile alla privacy, ma i provvedimenti all’esame del Parlamento pongono ostacoli alla liberta’ di stampa e pertanto la nostra iniziativa e’ a tutela di tutti i cittadini. Un’iniziativa doverosa oggi, quella della Fnsi e dei giornalisti italiani, come del resto analogamente venne fatto quando provvedimenti simili furono proposti da una diversa maggioranza politica e da un diverso ministro”. (AGI) Vic

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo