Intercettazioni/ Grasso ad Alfano: Compiuti passi in avanti

Apc-Intercettazioni/ Grasso ad Alfano: Compiuti passi in avanti
Attesa per ulteriori cambiamenti al ddl
Firenze, 26 mag. (Apcom) – Il procuratore nazionale Antimafia Pietro Grasso torna sul ddl intercettazioni. Interpellato dai giornalisti il procuratore, pur premettendo di non aver ancora potuto vedere il testo di legge, ha riconosciuto che “sono stati compiuti molti passi in avanti”. Varie osservazioni mosse al disegno di legge, aggiunge Grasso, sono state accolte dal “ministro della Giustizia Alfano che ha preannunciato la possibilità  di ulteriori cambiamenti in Aula”.
Nei giorni scorsi Angelino Alfano, in reazione a critiche mosse anche dallo stesso Grasso, aveva dichiarato che, nonostante il ddl sulle intercettazioni, quanto a “reati di mafia e di terrorismo non sarebbe cambiato nulla”. Pietro Grasso ha parlato a margine di un incontro a Firenze sulle stragi di mafia.

Xfi/Lux

261403 mag 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo