Telecom/ Da 1 luglio telefonate da casa a cellulari meno care

Condividi

Telecom/ Da 1 luglio telefonate da casa a cellulari meno care
Riviste le offerte base: riduzioni fino al 27%

Roma, 1 giu. (Apcom) – Dal primo luglio le telefonate dal fisso al mobile fatte con Telecom Italia costeranno di meno. In un annuncio su alcuni quotidiani Telecom spiega che telefonare da casa verso tutti i cellulari (Tim, Vodafone, Wind e 3) costerà  anche fino al 27% in meno. La riduzione si applica a seconda delle fasce orarie. Per i clienti Affari i prezzi delle telefonate al minuto dalla rete fissa diminuscono solo con i cellulari Wind e ‘3’ le riduzioni applicate sono del 7% verso Wind e dell’11% verso ‘3’.

Per quanto riguarda la clientela redidenziale l’importo alla risposta rimane di 7,87 centesimi poi dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 18,30 si pagheranno 11,40 centesimi al minuto verso Tim invece dei 13,36 centesimi precedenti, 11,82 centesimi verso Vodafone da 13,86, 12 centesimi verso Wind dai 15,61 e infine 13,44 verso ‘3’ dai precedenti 18,52 centesimi al minuto.
Invariate le tariffe nella fascia oraria così detta ridotta, dal lunedì al venerdì dalle 18,30 alla mezzanotte e dalla mezzanotte alle 8,00 e il sabato, la domenica e i festivi.

Mentre per la clientela Affari il prezzo passa per Wind da 9,70 centesimi al minuto a 9 centesimi e da 12,19 centesimi al minuto a 10,80 centesimi per le telefonate verso i cellulari ‘3’. Lo scatto alla risposta è di 6,56 centesimi.

Le riduzioni di Telecom fanno parte del piano della revisione dei costi di terminazione degli operatori mobili deciso da una delibera del 2008 dell’Autorità  per le tlc, che prevede entro il 2012 una totale simmetria per tutti gli operatori.