TELECOM: FOSSATI; TELEFONICA E’ IN CONFLITTO, ESCA DA TELCO

Condividi

ECO:TELECOM
2010-06-03 12:07
TELECOM: FOSSATI; TELEFONICA E’ IN CONFLITTO, ESCA DA TELCO
MILANO
(ANSA) – MILANO, 3 GIU – La spagnola Telefonica dovrebbe vendere la propria partecipazione in Telco, perché dopo l’offerta sull’operatore brasiliano Vivo appare in conflitto di interessi con le strategie di Telecom Italia. E’ quanto sostiene in un’intervista alla Bloomberg Marco Fossati, secondo azionista di Telecom con una quota del 5% circa della società . Telco è la holding che controlla il 22,5% di Telecom Italia. “Indipendentemente dal fatto che riescono o meno a fare l’acquisizione – afferma Fossati – buon senso vuole che Telecom Italia non possa più avere Telefonica come un proprietario di una partecipazione di controllo, visto che la loro strategia è ora in diretto conflitto con le prospettive del nostro asset strategico brasiliano Tim Brasil”.(ANSA).
RS/ R64 S42 S0A QBXB

TELECOM: FOSSATI; TELEFONICA E’ IN CONFLITTO, ESCA DA TELCO (2)
MILANO
(ANSA) – MILANO, 3 GIU – “Dal momento che Telefonica ha annunciato al mercato che il proprio obiettivo è possedere il 100% del nostro (di Telecom, ndr) maggior concorrente in Brasile, possiamo solo supporre che Telefonica uscirà  da Telco in un futuro molto prossimo”, afferma poi Fossati. “Telecom Italia avrà  ora bisogno di concentrare ancora più attenzione sulla contesa con un concorrente sempre più forte come Vivo se l’acquisizione verrà  realizzata – aggiunge il numero uno della Findim -. Naturalmente questo non potrebbe succedere se Telefonica rimanesse membro di Telco. Sarebbe il massimo conflitto di interessi”. In passato l’azionista di minoranza di Telecom Italia si era più volte detto pronto a sostenere un’eventuale piano di integrazione della società  italiana con l’azionista spagnolo, ritenendolo “un grande progetto industriale”. “Telefonica – afferma ora – è stata abbastanza chiara che non ha intenzioni di fondersi con Telecom Italia quindi non possiamo averli in una posizione di influenza, ora che le loro brame strategiche sono state svelate. Anche se non abbiamo parlato direttamente con alcun membro di Telco, possiamo solo presupporre che gli altri componenti italiani di Telco siano stiano discutendo con Telefonica per una loro uscita concordata da Telco”. Dopo l’ultimo rilancio realizzato solo due giorni fa, Telefonica ha portato a 6,5 miliardi di euro complessivi l’offerta a Portugal Telecom per l’acquisto della brasiliana Vivo, principale operatore mobile brasiliano di cui gli spagnoli possiedono già  il 50%. La proposta ai soci portoghesi prevede l’acquisto in contanti del 50% di Brasil Cel, holding che a sua volta controlla l’operatore mobile brasiliano. In alternativa si offre l’acquisto di un terzo di quel 50% detenuto da Pt per poco più di 2,1 miliardi, concedendo un’opzione di vendita (put) per la quota restante, da esercitarsi entro tre anni. Il numero uno di Telefonica Cesar Alierta punta a integrare Vivo con l’operatore fisso Telesp, generando sinergie stimate in oltre 2,8 miliardi di euro.(ANSA).
RS/ R64 S42 S0A QBXB