Vodafone: autorita’ indiana non puo’ tassare transazione Hutchison

Condividi

07 Jun 2010 09:59 CEDT Vodafone: autorita’ indiana non puo’ tassare transazione Hutchison

NEW DELHI (MF-DJ)–Vodafone International Holdings, divisione di Vodafone Group ha presentato un ricorso alla Corte Suprema di Bombay contro la decisione dell’autorita’ indiana che il 31 maggio 2010 ha stabilito di tassare la societa’ per l’acquisizione di una quota di maggioranza nell’operatore di telefonia mobile Hutchsino Essar a 11,2 mld usd nel 2007.

A Vodafone non dovrebbe essere imposta una tassa in India in quanto l’accordo per acquisire il 67% in Hutchison Essar da Cpg societa’ delle isole Cayman, ha avuto luogo in territorio straniero.

“Vodafone si conferma fiduciosa che nessuna tassa debba essere pagata e lo stesso parere emerge dal responso legale che abbiamo ricevuto”, afferma la societa’. red/est/bia

(END) Dow Jones Newswires

June 07, 2010 03:59 ET (07:59 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.