Telecom I.: Romani, infrastruttura deve rimanere italiana

Condividi

07 Jun 2010 11:19 CEDT Telecom I.: Romani, infrastruttura deve rimanere italiana

MILANO (MF-DJ)–“Ho sempre detto che l’infrastruttura deve rimanere italiana e l’assetto attuale lo garantisce”.

Cosi’ il vice ministro Paolo Romani ha risposto a chi gli chiedeva se il Governo fosse preoccupato delle ultime evoluzioni della vicenda Telecom con il socio spagnolo Telefonica pronto ad acquisire la brasiliana Vivo.

Alla domanda se il Governo stesse monitorando la situazione, il vice ministro ha poi replicato che “noi non monitoriamo perche’ non abbiamo il compito di monitorare. Parliamo con Telecom anche perche’ con gli altri operatori stiamo lavorando all’infrastruttura del Paese.

Infine Romani ha spiegato che all’esecutivo non sono “assolutamente” arrivate voci o comunicazioni formali su un’eventuale uscita di Telefonica dalla compagine azionaria di Telco, holding di controllo di Telecom I. mur/ds

(END) Dow Jones Newswires

June 07, 2010 05:19 ET (09:19 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.