INTERCETTAZIONI: BERLUSCONI, TESTO NON ABBASTANZA INCISIVO

Condividi

INTERCETTAZIONI: BERLUSCONI, TESTO NON ABBASTANZA INCISIVO
(ASCA) – Roma, 8 giu – Nella votazioni di oggi a Palazzo Grazioli dei vertici del Pdl sulle ultime modifiche al testo del ddl sulle intercettazioni ”c’e’ stato un solo astenuto: io. Mi sono astenuto perche’ considero il nostro programma elettorale un contratto assolutamente vincolante. E questa legge non adempie a tutte le promesse che noi avevamo inserito nel nostro contratto”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, prendendo la parola all’Assemblea Nazionale di federalberghi.