GIORNALISTI: MINACCE MORTE A ODDONE, SOLIDARIETA’ ORDINE E-R

POL:GIORNALISTI
2010-06-08 16:40
GIORNALISTI: MINACCE MORTE A ODDONE, SOLIDARIETA’ ORDINE E-R
BOLOGNA
(ANSA) – BOLOGNA, 8 GIU – “Piena solidarietà  e vicinanza” al giornalista David Oddone, destinatario di minacce anche di morte, è stata espressa dal presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia-Romagna Gerardo Bombonato. Il giornalista – spiega un comunicato dell’Ordine – “da tempo oggetto di intimidazioni e minacce che, seppure in forma anonima, sono facilmente riconducibili al lavoro di cronista che il collega, iscritto al nostro Ordine, svolge nello Stato di San Marino, occupandosi in particolare di criminalità , infiltrazioni mafiose e reati finanziari”. “Proprio ultimamente – sottolinea Bombonato – dopo che i suoi servizi sono stati ripresi da importanti quotidiani come il Corriere della Sera e il Sole 24Ore, e a seguito della sua partecipazione alle trasmissioni televisive Ballarò ed Exit, ha ricevuto, per la seconda volta in pochi anni, addirittura una minaccia di morte. L’Ordine si attiverà  ufficialmente verso le autorità  sammarinesi per sollecitarle a sentire direttamente al più presto il nostro collega in merito a questi inquietanti episodi. Infatti, nonostante una formale denuncia presentata, Oddone non è stato ancora convocato da alcun Organo inquirente”. (ANSA).
BS/ S0A S57 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale