INTERCETTAZIONI: VITO SI CORREGGE, FIDUCIA AUTORIZZATA DA CDM 25 MAGGIO

INTERCETTAZIONI: VITO SI CORREGGE, FIDUCIA AUTORIZZATA DA CDM 25 MAGGIO
(ASCA)- Roma, 9 giu – L’autorizzazione a porre la fiducia sul ddl intercettazioni e’ stata autorizzata dal consiglio dei ministri dello scorso 25 maggio e non del 29 maggio, come erroneamente inizialmente affermato in Aula del Senato. A ‘correggersi’ e’ lo stesso ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito, con una precisazione diramata tramite il suo portavoce.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo