RAI: L’ESPRESSO, DA VESPA A CAPPON, ECCO COMPENSI 2009-2010

Condividi

POL:RAI
2010-06-10 13:51
RAI: L’ESPRESSO, DA VESPA A CAPPON, ECCO COMPENSI 2009-2010
TRA I GIORNALISTI GABANELLI LA MENO PAGATA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 GIU – Si va da 1,2 milioni di euro di Bruno Vespa ai 400 mila di Pupo, dai 900 mila di Pippo Baudo ai 600 mila dell’ex direttore generale Claudio Cappon: è la carrellata degli stipendi di alcuni personaggi Rai secondo L’Espresso, che li pubblica domani, dopo il parere della commissione di Vigilanza sul contratto di servizio che prevede la pubblicizzazione dei compensi nei titoli di coda dei programmi. Secondo il settimanale, si tratterebbe delle “cifre segretissime dei contratti 2009-2010, dati che a volte sommano un fisso alle cosiddette indennità  di funzione”. I dirigenti – Il presidente Paolo Garimberti e il direttore generale Mauro Masi hanno dichiarato di guadagnare – scrive L’Espresso – rispettivamente 448 mila e 715 mila euro l’anno; i sette consiglieri del cda prendono 98 mila a testa. Tra i vicedirettori Giancarlo Leone guadagnerebbe circa 470 mila euro l’anno, Lorenza Lei e Antonio Marano 350 mila, Gianfranco Comanducci 440 mila euro. Il direttore di Rai Fiction Fabrizio Del Noce viaggerebbe sui 400 mila euro l’anno, il direttore di Raiuno Mauro Mazza sui 300 mila euro. Per Marco Simeon, capo delle relazioni istituzionali, il contratto toccherebbe i 190 mila euro lordi, per l’ex dg Claudio Cappon circa 600 mila euro. I giornalisti – In fondo alla lista dell’Espresso c’é Milena Gabanelli che dichiara di percepire “150 mila euro l’anno, a volte 180, dipende dal numero delle puntate”. Monica Setta prenderebbe 200 mila euro; Giovanni Minoli, tra fisso e indennità , 550 mila euro; Bruno Vespa 1,2 milioni; Giovanni Floris 450 mila euro. I divi dell’intrattenimento – Tra i più pagati, secondo il settimanale, ci sarebbe Antonella Clerici: il contratto in scadenza era di circa 1,5 milioni, cachet che comprendeva anche la conduzione del Festival di Sanremo, ma il nuovo accordo dovrebbe essere ritoccato al rialzo. Il suo successore all’Ariston dovrebbe essere Carlo Conti, che oggi – secondo L’Espresso – guadagnerebbe 1,3 milioni l’anno. La famiglia Angela costerebbe nel complesso poco più di 1 milione di euro: 750 mila per Piero, 300 per Alberto. Fabio Fazio sfiorerebbe i 2 milioni l’anno per ‘Che tempo che fa’, seguito dai 700 mila di Serena Dandini per Parla con me, mentre Pupo avrebbe un contratto da 400 mila euro l’anno e Max Giusti da circa mezzo milione. Massimo Giletti guadagnerebbe 350 mila euro l’anno, 50 mila in più di Alda D’Eusanio, mentre Elisa Isoardi percepirebbe 180 mila euro ed Emanuele Filiberto otterrebbe 20 mila euro a puntata. Infine Pippo Baudo vanterebbe un compenso da 900 mila euro l’anno. (ANSA).
MAJ/ S0A QBXB