RAI: CDA, EMENDAMENTO CALDEROLI VA CONTRO REGOLE MERCATO

Condividi

POL:RAI
2010-06-10 17:12
RAI: CDA, EMENDAMENTO CALDEROLI VA CONTRO REGOLE MERCATO
NORMA LIMITA AUTONOMIA DI IMPRESA DELL’AZIENDA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 GIU – Il consiglio di amministrazione della Rai boccia l’emendamento Calderoli sul taglio ai compensi del personale non dipendente, definendo in una nota “grave la decisione di introdurre nella Finanziaria una norma che limita l’autonomia di impresa della società  Rai SpA”. “Nel momento in cui l’Azienda – precisa il cda – ha già  avviato l’attuazione del piano industriale 2010- 2012 per il raggiungimento del pareggio e sul quale è in corso il confronto con le organizzazioni sindacali, il cda considera profondamente negativa la norma con la quale si impongono tagli generalizzati sul costo del personale che non potranno non avere anche pesanti riflessi sui livelli occupazionali”. Il consiglio di amministrazione, infine, “sottolinea con preoccupazione che la nuova normativa incide anche sulla sua competitività  determinando tetti sui contratti esterni (artisti, autori, ecc). Questo in contrasto con le regole del mercato e della concorrenza, e con il mantenimento del valore dell’Azienda”. (ANSA).
TH/ S0A QBXB