Intercettazioni/ Fnsi: Massimo impegno giornalisti contro ddl

Intercettazioni/ Fnsi: Massimo impegno giornalisti contro ddl

Garantire copertura su giornali, ‘notte bianca’ il primo luglio

Roma, 12 giu. (Apcom) – “Tutti i colleghi, a partire dai direttori dei giornali, devono impegnarsi con il massimo di energia, oggi, per evitare che il Parlamento approvi questo disegno di legge, domani, nella sciagurata ipotesi che fosse approvato, per sostenere il nostro ricorso alla Commissione Europea per i diritti dell’uomo”. E’ l’appello lanciato contro il ddl intercettazioni dalla Federazione nazionale della stampa, che annuncia una ‘notte bianca’ di protesta a Conselice, in provincia di Ravenna.

“La rigorosa analisi sui contenuti e gli effetti del disegno di legge sulle intercettazioni cheè apparsa ieri ed oggi su tutti i giornali dopo l’approvazione in seconda lettura nell’aula del Senato, ha mostrato a tutti i cittadini con lampante evidenza – si legge in una nota – quali disastrose conseguenze si avrebbero, se quel testo fosse approvato definitivamente, sulla libertà  di stampa e sul diritto di cronaca. La ‘rivolta morale’ che in queste ore ha coinvolto tutta la categoria, senza distinzione di ruoli e di appartenenze politiche, è la visibile dimostrazione che occorre impedire che queste funeste previsioni diventino leggi dello Stato e che possano intaccare le basi fondamentali della convivenza democratica”.

“Anche per questo è necessario mantenere vivo il dibattito e alta la tensione – prosegue la nota – e per questo invitiamo tutti i giornali e i direttori a garantire con costanza nei prossimi giorni l’informazione sull’iter parlamentare, sui contenuti del provvedimento e le conseguenze che si potrebbero riverberare sui diritti di tutta la collettività . In queste ore i giornali devono costruire un collegamento profondo con i cittadini ed evidenziare che i diritti, che questo disegno di legge tende a cancellare, non sono diritti corporativi di una categoria ma diritti dei cittadini”.

“Martedì della prossima settimana – conclude l’Fnsi – la Segreteria della Federazione incontrerà  i rappresentanti delle associazioni della società  civile per concordare iniziative pubbliche che coinvolgano la cittadinanza. Mercoledì si riunirà  la Giunta Esecutiva con i presidenti delle associazioni regionali di stampa e giovedì il Consiglio Nazionale della Federazione.
Giovedì 1 luglio, poi, sarà  dedicato ad una ‘notte bianca’ a sostegno dell’iniziativa del giornalismo italiano, che si svolgerà  significativamente a Conselice, in provincia di Ravenna, l’unico paese italiano dove è stato innalzato un monumento alla libertà  di stampa”.

Red/Bac

121114 giu 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale