Intercettazioni/ Carelli: Sky ricorrerà  a Corte diritti umani

Intercettazioni/ Carelli: Sky ricorrerà  a Corte diritti umani

Ddl attacco grave alla libertà  d’informazione

Roma, 12 giu. (Apcom) – “I nostri editori, Sky Italia e News Corporation, sono pienamente d’accordo nel considerare pessima” la legge sulle intercettazioni “e hanno annunciato un intervento verso tutte le autorità  competenti, fino alla Corte europea dei diritti dell’uomo, perché queste norme costituiscono un’anomalia a livello europeo”. Lo riferisce in un’intervista a ‘Repubblica’ Emilio Carelli, direttore di SkyTg24.

Il ddl, osserva, rappresenta “un attacco grave alla libertà  d’informazione e nasconde una vera insofferenza verso la liberta’ di stampa”, “significa che non potremo più parlare delle inchieste chissà  per quanto tempo. Noi, però, riconfermiamo il nostro impegno a dare tutte le notizie”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo