Intercettazioni/ Bondi: Critiche scomposte, vedano altri Paesi Ue

Condividi

Intercettazioni/ Bondi: Critiche scomposte, vedano altri Paesi Ue

Da nessun’altra parte ci sono tali stragi legalità 

Roma, 12 giu. (Apcom) – “A tutti coloro che criticano in modo così scomposto la legge che regola le intercettazioni non vale invitarli ad un minimo di rispetto per la verità  dei fatti, vadano piuttosto in qualsiasi paese europeo di loro scelta e ci riferiscano se esiste un solo caso in cui avvengano stragi della legalità  come quelli che difendono così strenuamente”. E’ quanto dichiara in una nota Sandro Bondi, ministro dei Beni culturali e coordinatore nazionale del Pdl.