PREMI: ‘CITTA’ DI SALERNO’, DEONTOLOGIA E RUOLO INFORMAZIONE

PREMI: ‘CITTA’ DI SALERNO’, DEONTOLOGIA E RUOLO INFORMAZIONE
SESTA EDIZIONE IL 17 GIUGNO, TRA I PREMIATI ANCHE ANSAMED
NAPOLI
(ANSA) – NAPOLI, 13 GIU – Sesta edizione per il Premio giornalistico ‘Citta’ di Salernò che quest’anno si svolgerà  il 17 giugno al Forte La Carnale. L’evento si pone come obiettivo la diffusione dei valori costitutivi della deontologia professionale giornalistica e la promozione del ruolo dell’informazione nella società  contemporanea. Tra i premiati anche ANSAmed. Promosso dall’Associazione ‘i Meridiani’ e dal suo presidente onorario Alfonso Giarletta, il Premio ‘Citta’ di Salernò – una targa in pietra lavica disegnata dall’architetto salernitano Carlo Cuomo – sarà  assegnato, per quanto fatto a favore dell’informazione nazionale, ai giornalisti: Carlo Gambalonga, vicedirettore di ANSAmed, Ilaria Iacoviello, giornalista di SkyTg24, Marco Demarco, direttore del Corriere del Mezzogiorno e Ennio Remondino, corrispondente Rai. Per l’informazione regionale ai giornalisti: Barbara Albero, giornalista di Tv Oggi Salerno, Vito Bentivenga, caposervizi de La Città  di Salerno, Ersilia Gillio, responsabile della redazione Radio Alfa, Paolo Romano, giornalista di Tele Diocesi Salerno, Mimmo Rossi, giornalista di Telecolore e ai giornalisti della Tgr Rai, Gianfranco Coppola ed Enrico Deuringer. In tale contesto sarà  consegnata una Targa alla Memoria al Caporal Maggiore Capo Massimiliano Randino e una Targa alla Carriera al Gen. B. Massimo Fogari, addetto stampa dello Stato Maggiore della Difesa. La Commissione Tecnico-Scientifica del Premio è costituita da Pino Scaccia, capo della redazione Speciali del Tg1 (presidente), Giuseppe Scanni, direttore di Le Strade dell’Informazione (direttore), Giuseppe Blasi, coordinatore dei corsi della Scuola di Giornalismo dell’Università  degli Studi di Salerno (segretario), e dai componenti: Gigi Casciello, direttore de Il Salernitano; Tommaso D’Angelo, direttore di Cronache del Mezzogiorno; Vittorio Dell’Uva, corrispondente di Guerra; Angelo Di Marino, direttore de La Città  di Salerno; Mimmo Falco, vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania; Franco Genzale, direttore editoriale del gruppo Lunaset; Gino Giammarino, direttore de Il Brigante; Antonio Grilletto, addetto stampa dell’Esercito Italiano in Campania, Massimo Milone; caporedattore del Tg Campania; Mariano Ragusa, capo della redazione di Salerno de Il Mattino. (ANSA).
COM-SS/ S0A S44 QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo