News Corp: manager, deal con BSkyB rappresenta “passo logico”

15 Jun 2010 15:52 CEDT News Corp: manager, deal con BSkyB rappresenta “passo logico”

LONDRA (MF-DJ)–La completa acquisizione di British Sky Broadcasting Group rappresenta un passaggio “logico” che sarebbe accrescitivo per gli utili di News Corp e garantirebbe un solido futuro a BSkyB. Lo afferma il Coo di News Corp Chase Carey.
News Corp., societa’ che controlla DowJones & Co che insieme a Class E controlla quest’agenzia, detiene una quota del 39,1% in BSkyB e a inizio giornata ha avanzato un’offerta da 7,8 mld gbp, o 700 pence per azione per BSkyB.
BSkyB ha risposto che approverebbe un’offerta superiore agli 800 pence per azione.
Secondo Carey, News Corp avrebbe adottato un approccio “disciplinato”, offrendo un prezzo pieno per BSkyB, pari ad un premio del 22% rispetto al prezzo di chiusura di BSkyB del giorno precedente all’annuncio della transazione.
“Se non raggiungeremo un accordo soddisfacente emergeranno altre opzioni”, ha dichiarato Carey.
L’accordo sarebbe positivo per i conti di per News Corp. a 700 pence per azione, sia sulla base degli utili che del flusso di cassa e sarebbe finanziato dal bilancio attuale e dal debito per circa 4 mld usd, afferma il Coo di News Corp.
L’autorizzazione delle autorita’ europee dovrebbe pervenire in sei mesi o oltre. News Corp e BSkyB, nonostante il disaccordo sul prezzo hanno deciso di collaborare per ottenere l’approvazione delle autorita’.
Un buyback da parte di News Corp. risulterebbe improbabile fino alla conclusione dell’accordo, dichiara Carey. red/est/bia

(END) Dow Jones Newswires

June 15, 2010 09:52 ET (13:52 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo