MO:FRANCIA BLOCCA DIFFUSIONE TV HAMAS,INCITA ODIO E VIOLENZ

Condividi

EST:MO
2010-06-15 17:39
MO:FRANCIA BLOCCA DIFFUSIONE TV HAMAS,INCITA ODIO E VIOLENZA
REPLICA DA GAZA, FRANCESI SERVI DI USA E ISRAELE
PARIGI
(ANSA) – PARIGI, 15 GIU – Le autorità  francesi hanno annunciato il blocco della diffusione di al-Aqsa tv, la televisione del movimento integralista Hamas, in Francia e anche nell’Unione europea garantita finora attraverso Eutelsat. Dura la reazione della direzione di Al-Aqsa tv: la decisione del Csa, l’Authority nazionale francese delle telecomunicazioni, è un atto di “servilismo verso Israele e gli Usa”. Per l’emittente vicina ad Hamas, il Csa è intervenuto arbitrariamente, non avendo “basi legali per imporre la sua decisione a Eutelsat”, che ha sede a Parigi. L’iniziativa – accusa la direzione – “rappresenta solo un atto di servilismo verso Israele e Usa”, attraverso il quale “si mira a sopprimere il diritto di scelta del pubblico e la libertà  d’espressione”. Il Csa ha recentemente inviato un forte appello ad Eutelsat affinché fermi la diffusione del canale se non vuole incorrere in pesanti sanzioni. Motivo? Al-Aqsa tv ha “diffuso a più riprese” programmi che violano le norme francesi ed europee contro l’incitamento all’odio e alle violenze per motivi di razza, di religione e di nazionalità . Un’accusa che Al-Aqsa tv respinge chiedendo ai governi dei Paesi musulmani di intervenire per proteggere “la libertà  dei media arabi” in Europa. “Per quel che ci riguarda – taglia corto la direzione – non smetteremo di trasmettere i nostri messaggi e di denunciare le malefatte dell’occupazione israeliana”. A seguito di pressioni della Commissione Ue, lo scorso 7 giugno il governo francese era intervenuto a sua volta nella vicenda invitando il Csa a prendere “rapidamente le misure opportune affinché i contenuti diffusi dai satelliti francesi e ricevuti nell’Unione Europea siano conformi alle leggi francesi ed europee”. Nel 2008 e nel 2009, lo stesso Csa aveva inviato due lettere d’avvertimento a Eutelsat affinché esigesse da Al-Aqsa tv il rispetto della norme. In una nota diffusa nei giorni scorsi, Eutelsat aveva affermato di non essere responsabile delle violazioni e assicurato di voler cooperare con il Csa. Ora ha dieci giorni di tempo per conformarsi alle richieste del Csa e bloccare la tv di Hamas. (ANSA)
Z04/ ST1 ST1 S91 S0B QBXB