Tlc: Confindustria; cresce mercato contenuti digitali, +8,8% in 09

Condividi

17 Jun 2010 15:08 CEDT Tlc: Confindustria; cresce mercato contenuti digitali, +8,8% in 09
ROMA (MF-DJ)–Non si ferma la crescita del settore dei contenuti digitali, che nel 2009 ha ampliato il mercato dell’8,8%, raggiungendo un fatturato di 5,82 miliardi di euro. E’ quanto emerge dal Rapporto e-Content, curato dall’Ufficio studi di Confindustria servizi innovativi e tecnologici.
In particolare, la pubblicita’ digitale ha toccato gli 1,11 miliardi, con una crescita del 5% a fronte di una flessione del mercato pubblicitario nel suo complesso pari al 12,5%. I contenuti a pagamento, che con oltre 4,6 miliardi rappresentano oltre l’80% del mercato, hanno messo a segno nel 2009 una crescita del 10,2%, trascinati dai settori Video e Giochi on line. Andamenti negativi hanno caratterizzato i comparti News (-2,7%), a causa del calo degli abbonamenti e della pubblicita’ e Contenuti Mobile, che registrano un -15,2% a causa della contrazione dei ricavi legati a loghi e suonerie.
Un punto critico evidenziato dal Rapporto e’ rappresentato dall’arretratezza dei contenuti pubblici digitali: con una contrazione del 17,8%, gli investimenti pubblici in contenuti digitali lo scorso anno sono scesi a 49,3 milioni di euro, divisi tra i 14 milioni della Scuola, i 25 milioni del Turismo e i 10,3 milioni dei Beni Culturali. Quest’ultimo segmento ha registrato un vero e proprio crollo, con un calo del 42,8%, mentre il Turismo e’ sceso del 10,7% e la Scuola e’ rimasta stabile.
Per il biennio 2010-2011 si prevede una crescita dei contenuti digitali a un tasso superiore al 12% annuo, che portera’ il mercato a 7,3 miliardi di euro annui. Nel dettaglio, il mercato della musica digitale e dei giochi on line proseguira’ a un ritmo costante, mentre si prevede una ripresa del mercato dei contenuti su Mobile sull’onda del modello degli Application store lanciati dai principali operatori; ancora ridotto, ma con alti tassi di crescita (+400%) risulta il mercato degli e-book. Nel 2011 la pubblicita’ digitale si avvicinera’ a 1,3 miliardi di raccolta, risentendo positivamente di nuovi modelli di business soprattutto nel segmento mobile. Resta negativa la previsione sull’andamento degli investimenti nella digitalizzazione dei Contenuti pubblici, che scenderanno a 43 milioni di euro. red/rov

(END) Dow Jones Newswires

June 17, 2010 09:08 ET (13:08 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.