Tlc: Confindustria; crescono utenti internet, resta divario Nord-Sud

Condividi

17 Jun 2010 15:20 CEDT Tlc: Confindustria; crescono utenti internet, resta divario Nord-Sud

ROMA (MF-DJ)–Le connessioni alla banda larga su rete fissa sono diffuse nelle case di oltre 10 milioni di famiglie e si registra una crescita significativa del numero degli utenti internet: a febbraio 2010 coloro che dichiarano di essere connessi (a casa o al lavoro su linea fissa) sono oltre 33 milioni (+14,2%). E’ quanto emerge dal Rapporto e-Content 2010, curato dall’Ufficio studi di Confindustria servizi innovativi e tecnologici.
Sempre a febbraio 2010, gli utenti attivi sfiorano i 23 milioni (+13%) mentre internet viene usato quotidianamente da una media di 11,8 milioni di persone (+17%); il profilo dell’utente quotidiano di internet ha un’eta’ compresa tra i 25 e i 54 anni (68% delle persone attive nel giorno medio), anche se negli ultimi mesi sono cresciuti del 28% i navigatori over 55, con punte del 65% per gli over 74.
Nel Mezzogiorno si registra un certo ritardo sull’uso di internet: la percentuale di utenti attivi quotidianamente connessi al Sud e’ appena del 18,4% sul totale della popolazione dell’area, contro il 25% del Nord-Ovest e il 225 del Nord-Est e del Centro.
Un forte impulso alla diffusione di internet e’ arrivato negli ultimi anni dalla diffusione di strumenti per collegarsi tramite rete mobile: secondo i dati diffusi dalla Commissione europea, nel 2009 l’Italia e’ il secondo Paese in Europa per numero di dispositivi (oltre 30 milioni) dedicati all’utilizzo dell’internet mobile. red/rov

(END) Dow Jones Newswires

June 17, 2010 09:20 ET (13:20 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.