APPALTI:SORU QUERELA L’UNIONE SARDA, ‘CAMPAGNA DIFFAMATORIA’

Condividi

APPALTI:SORU QUERELA L’UNIONE SARDA, ‘CAMPAGNA DIFFAMATORIA’
CAGLIARI
(ANSA) – CAGLIARI, 25 GIU – Dopo la richiesta di risarcimento danni a Il Giornale, oggi Renato Soru annuncia di aver dato mandato ai propri legali di agire nei confronti de L’Unione Sarda. “Il mandato – dichiara l’ex governatore della Sardegna – è volto a tutelare i miei interessi dai gravi effetti provocati dalle campagne scandalistiche e diffamatorie condotte dal giornale, e perpetratasi nel corso degli ultimi anni, ai danni della mia persona e dell’attività  da me svolta, sia in qualità  di Presidente della Giunta regionale che di imprenditore, nel tempo puntualmente rivelatesi infondate”. La scelta di Renato Soru, si sottolinea in una nota firmata dal fondatore di Tiscali e editore de L’Unità , “avviene nel momento in cui pare ancor più evidente l’intenzione del giornale di distogliere l’attenzione del pubblico dai problemi dell’attuale Giunta, focalizzando l’attenzione su progetti della precedente amministrazione presentati in modo scorretto e distorto. Ne è chiaro, ed ennesimo esempio, l’articolo pubblicato in data odierna dal titolo ‘Soru premeva per quell’archistar’, in cui un progetto di esemplare gestione e utilità  (l’ammodernamento della statale 554, ndr), viene presentato intrecciandolo in modo falso e tendenzioso con storie e nomi che hanno in seguito avuto problemi giudiziari legati a tutte altre vicende”. Il riferimento, documentato nell’articolo de L’Unione Sarda, è all’architetto Marco Casamonti, e al suo studio Archea di Firenze, indagato per corruzione nell’inchiesta G8 e Grandi eventi. (ANSA).
CT/ S04 S45 S0A QBXB