CINEMA: BENE LE SALE D’ESSAI NELLA PRIMA PARTE DEL 2010

Condividi

CINEMA: BENE LE SALE D’ESSAI NELLA PRIMA PARTE DEL 2010
INCASSI +20,62% E PRESENZE +14,3%, TRAINATE DA FILM ITALIANI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 25 GIU – Bene il cinema d’essai nella prima parte del 2010. Secondo i dati Cinetel, gli incassi sono cresciuti del 20,62%, le presenze del 14,3%. Dal primo gennaio al 6 giugno – rende noto l’Agis – l’incasso é stato di 53.289.788 euro, in aumento rispetto all’analogo periodo del 2009. Le presenze sono arrivate a quota 8.835.609 spettatori. Nelle sale d’essai gli spettatori dei film italiani e di coproduzione hanno raggiunto quota 52%, mentre nell’intero mercato la quota è del 30,95%. I film americani si posizionano a quota 32,10%, seguiti da Francia 5,14%, Germania 3,66%, Spagna 2,41% e Gran Bretagna 1,87%. “Sono dati indubbiamente positivi – spiega Mario Lorini, presidente della Federazione italiana cinema d’essai – merito della concomitanza di uscita di film italiani di grande valore insieme ad alcune sorprese, come il caso del film ‘Il Concerto’. L’essai continua così a dimostrare il suo ruolo fondamentale nel sostegno del cinema italiano ed europeo di qualità “. (ANSA).
CAS/ S0B QBXB