CINEMA:BURIED-SEPOLTO,FILM CULT SUNDANCE ARRIVA IN ANTEPRIMA

Condividi

CINEMA:BURIED-SEPOLTO,FILM CULT SUNDANCE ARRIVA IN ANTEPRIMA
5 LUGLIO A ROMA PROIEZIONE TEST PER 96 SPETTATORI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 25 GIU – E’ stato il film cult del Sundance di Robert Redford: Buried – Sepolto, interpretato da Ryan Reynolds. Con mesi di anticipo rispetto all’uscita ufficiale nelle sale americane, arriva in Italia con un’anteprima test per circa 100 spettatori il 5 luglio a Roma, al cinema Trevi. Per la prima volta in Italia un’anteprima test esclusivamente dedicata al pubblico è stata organizzata con così largo anticipo rispetto all’uscita americana. Per assistere bisognerà  andare sul sito www.moviemax.it che distribuisce il film. Per volere dei produttori alla proiezione non saranno invitati giornalisti o gli operatori del settore, ma solo il pubblico comune. La mattina del 5 luglio alcuni responsabili della casa di produzione sbarcheranno a Roma con la pellicola del film che, una volta finita la proiezione, verrà  immediatamente riportata in patria. Gli invitati saranno pregati di consegnare i telefoni cellulari all’entrata, all’interno della sala verranno utilizzati dispositivi ad infrarossi per assicurarsi che in nessun modo vengano rubate delle immagini e agli ospiti verrà  richiesto di firmare una dichiarazione che imporrà  segretezza rispetto alla trama del film. Il film, presentato al Sundance Festival, è tutto ambientato in una cassa sotterrata e il cast, composto da un unico attore, Ryan Reynolds (X men le origini: Wolverine, Ricatto d’Amore oltre che marito di Scarlett Johansson). Paul (Reynolds) si ritrova rinchiuso in una cassa di legno 3 metri sotto terra con in tasca un cellulare, una matita e un accendino Zippo. Grazie a questi 3 elementi, deve capire come è finito in quella cassa, per quale motivo e come fare a guidare i soccorritori fino a lui per poterlo liberare. Mentre i 90 minuti di aria a disposizione scorrono, mantenere la calma è sempre più difficile. Prima della visione notturna del film al Sundance Festival, lo stesso Reynolds ha dichiarato, riferendosi alla difficoltà  di girare un film di questo tipo: “Spero che a voi questo film piaccia tanto quanto io ho odiato girarlo”. (ANSA).
MA/ S43 S0B QBXB

PAKISTAN: GOOGLE E YOUTUBE SOTTO SORVEGLIANZA PER BLASFEMIA
ISLAMABAD
(ANSA) – ISLAMABAD, 25 GIU – Il governo pachistano ha deciso di “mettere sotto sorveglianza” sette siti internet, tra cui il motore di ricerca Google, Yahoo e Youtube in seguito ad una denuncia di blasfemia. Lo riportano i media pachistani citando un portavoce della Authority per le telecomunicazioni. La decisione è stata presa in seguito a un ordine di un tribunale di Lahore. (ANSA).
COR/ S91 S0B ST2 QBXB