INTERCETTAZIONI: IACOPINO, TUTTI IN PIAZZA CON IL TRICOLORE

INTERCETTAZIONI: IACOPINO, TUTTI IN PIAZZA CON IL TRICOLORE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 28 GIU – “La democrazia vive di verità , non di censure”. E’ quanto sostiene il presidente dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, rilevando che “i giornalisti italiani hanno il dovere di essere il 1 luglio in piazza del Popolo alla manifestazione indetta dalla Fnsi contro il ddl Alfano”. Per Iacopino “non si tratta di difendere un diritto, ma di onorare il dovere costituzionale, che sentiamo, di offrire ai cittadini una informazione completa, fornendo loro la possibilità  di sapere e scegliere in maniera consapevole. La verità  non ha le bandiere di questa o quella parte politica. E se si ha davvero rispetto per la verità  e per il diritto dei cittadini ad avere una informazione libera dovremmo vedere una piazza Navona ‘invasa’ dal Tricolore”. (ANSA).
COM-TH/ S43 S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo